Blog: http://orione.ilcannocchiale.it

UN SENSO A QUESTA TV


Se Morgan viene escluso dal Festival di Sanremo perché fattone reo-confesso e Bersani prima spezza una lancia (“sbaglia ma non va condannato”), poi dice che deve essere il Pd a mettere in onda (su YouDem) il Dopofestival per essere “vicini ai giovani”, si potrebbe dedurre che per il Pd i giovani sono dei fattoni non meglio identificati, a cui è meglio stare vicino.

 

Comunque “dove c’è la gente ci siamo anche noi con il nostro modo di essere e il nostro punto di vista. In questo caso ovviamente ci rivolgiamo soprattutto ai giovani, cercando di favorire una discussione su quello che succede. Perché anche la musica è importante.” Suona un po’ naif e l’intellettualotto gossipparo di turno si potrà sbizzarrire nel prendere per i fondelli, sul suo social network preferito, il segretario-fan (di Vasco) che parla antico. Che la trincea nazpop di Bersani passi per il Festival invece non è una stupidaggine, specie se serve a dare un senso a YouDem (come il suo slogan vascorossiano d’altronde prometteva per tutta la ‘ditta’).

 

“Questa televisione giovane oggi ha più fiducia in se stessa. Sanremo è una kermesse che ha molti risvolti: musicali, mediatici, televisivi... ma soprattutto è un fenomeno popolare, seguito da milioni di persone. Proveremo a mettere insieme pezzi di discussione.” Dice Lino Paganelli, responsabile Pd per feste e eventi, che forse fiuta il grano fluire finalmente in cascina, con la sovraesposizione mediatica che promette ascolti (quindi pubblicità e soldi). Però “domani arriverà lo stesso”, anche per YouDem.

 

Marco Petruzzelli nel suo canale su YouTube ha pubblicato un reportage sulla signora Cesira, romana, 101 anni a maggio, che stava per essere sfrattata. Ne hanno parlato giornali e tv e il sindaco Alemanno ha concesso la proroga. Se al posto di Petruzzelli ci fosse stata YouDem, chi lo veniva a sapere (e magari era incerto) aveva una ragione per votare Pd. E per guardare YouDem (anche dopo la sbornia giovanile del Dopofestival).

 

L'articolo è tratto da The Front Page.

L'immagine è stata presa qui.

Pubblicato il 9/2/2010 alle 16.55 nella rubrica SpiderWeb.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web