Blog: http://orione.ilcannocchiale.it

ODE A LEONIDA / 2


24 giugno

Leon caro, caro Tato,
non mi son dimenticato;
è il tuo quarto complemese ;
ti saluta anche il marchese.
Lo zione ha lavorato;
forse ancora è un po' sudato.
Oggigiorno la questione
causa un po' preoccupazione:
son finiti i tempi belli
( io non parlo più di quelli );
dobbiam tutti lavorare
per trovare da mangiare.
Una volta era una storia
ben più degna di memoria
ma bisogna anche pensare
che di più non si puo' fare.
E pertanto ti saluto,
scappo come son venuto.
Tanti auguri dallo zio
che poi sarei io;
tanti auguri o mio fringuello
tu rimani buono e bello.

Zio Vicone

Pubblicato il 1/7/2009 alle 17.29 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web