Blog: http://orione.ilcannocchiale.it

3 A 12 PER NOI


Adesso si che è bella da vincere.
Dopo dodici vittorie consecutive del Fighetto (Vermont incluso), Hillary vince dove conta (Texas e Ohio) e dove non doveva vincere (Rhode Island) e si rimette in corsa, più smagliante di prima.

Rinviata la standing ovation delle giovani marmotte della pubblica opinione, schienate sul nuovo divo del mainstream senza dignità, italiani inclusi (a parte La Stampa), la campagna elettorale entra in una nuova fase. La gente comincia a farsi i conti in tasca: in tempi di recessione rischia di essere più convincente il messaggio di solidità e preparazione della prima candidata donna alla Casa Bianca rispetto alle chiacchiere senza distintivo di Barack il Carismatico.

The King of Iron Fist Tournament continua. In Pennsylvania.
Nina Williams, nell'immagine, l'ho presa in prestito qui.

Pubblicato il 5/3/2008 alle 21.56 nella rubrica WonderWomen.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web