Blog: http://orione.ilcannocchiale.it

EXIT STRATEGY


Flynt se n'è andato.
Ha mollato Bologna ed è tornato a Sogliano Cavour, in provincia di Lecce, il paese da dov'era venuto dodici anni fa. Ieri cominciava a lavorare come farmacista, quello per cui ha studiato.

Nel frattempo a Bologna ha fatto (anche) altro. L'articolo del giornale locale che riporto sopra illustra la sua attività di politico/biassanot che Mingo, al tavolo del tressette, aveva sintetizzato con "capo dei buttafuori dei Ds".
Già perché Flynt, ribattezzato come il compare di Silver per la sua curiosa disponibilità/attitudine ad accettare di buon grado di fare il capitano in imprese impossibili, è stato per due anni il mio compagno di tressette
e tutti i giovedì - al Millenium d'inverno e a Cà de' Mandorli d'estate - abbiamo bastonato senza pietà gli improvvidi avversari che si alternavano senza requie davanti a noi (si giocava per ore).

Come si dice? La festa è finita, gli amici se ne vanno. Il tavolo non c'è più, il mio compagno fa il farmacista a Sogliano Cavour, Bologna sembra Milano. Che exit strategy sia.

Pubblicato il 6/11/2007 alle 12.44 nella rubrica GothamCity.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web