.
Annunci online

 
orione 
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  vanessa
mary
luca de mata
tekove katu
lana
moana
hillary
milena
pina
gfamily
zhang yu
ségolène
ichimame
filmé cosma
rigoberta
madonna
lulu
emma
anna
anekee
tamara
andrea
lisa
rita
tania
daniela
lady oscar
yulia
manuela
tasha
cecilia
brooke
monica
kirsten
annabel
sally
maria dolores
ayaan
sonia
michelle
benazir
tzipi
condoleeza
oprah
helen
begum
maria do carmo
luisa
gloria
tarja
mary
vaira
ellen
angela
commessafrustrata
micalita
sigourney
angelina
blogmog
dita
luisacarrada
veronica
nicolaza
  cerca


VOTO
Per il partito del diavolo. Quello dei mercanti, delle mignotte, dei preventivi.

Che ha inventato il marketing e gli hippie. Principio vitale e creatore, maschio, della contemporaneità. Ora, però, sta perdendo dei colpi. Martiri e beghini non fanno altro che strillare di valori e verità. Tutte balle per il vecchio tiranno, avvezzo alla ruvida legge del business e a quella melliflua del piacere. Parole incomprensibili, sparate in tutto il mondo dalla comunicazione.

Il re si era illuso. Per anni aveva dimenticato: non era solo al suo arrivo. La comunicazione era sempre stata lì. Creatrice, femmina, dell’umanità. Il vecchio aveva creduto di dominarla e in effetti per lungo tempo era andata così. Non aveva più memoria di essere anch'egli una sua creazione. Una funzione. Lei poi se ne stava in un angolo. Zitta e buona, casa e bottega. 

Non aveva fatto una piega neanche quando le aveva portato a casa la tecnologia. L'arrivo della nuova amichetta sembrava non turbarla. Anzi: assecondava di buona lena ogni morbosità del veccho pervertito. Poi ci ha preso gusto e ha cominciato a giocare per sé. La nuova non le dispiaceva affatto, era una complice ideale. Efficiente, assecondava ogni voglia con pruriginosa meticolosità. E aumentava sempre la posta.

Dominata e dominatrice, allora, si sono messe a giocare insieme. Proprio sotto gli occhi del re, che non vedeva e si compiaceva: la partita era sempre più eccitante. Ma gli sguardi tradivano e il vecchio era costretto a rincorrere. Sempre più spesso non capiva e passava in rassegna prima l'una poi l’altra, a ripetizione, per afferrare qualcosa. La bocca spalancata.

Loro lo tranquillizzavano, gli facevano le coccole e lo mettevano a dormire. Era stato un re glorioso e non si meritava uno scherno manifesto. Dentro di loro, però, sapevano già come sarebbe finita.


My blog is worth $3,387.24.
How much is your blog worth?

Profilo Facebook di Orione Lambri


 

Diario | WonderWomen | GothamCity | StileLiberty | DeadMen | YvyMaraei | TwinPeaks | WhiteRabbit | SpiderWeb |
 
Diario
1visite.

11 aprile 2008

GRAN PREMIO D'ITALIA

Il mio amico Maria, quello matto di qualche post fa, segnala la gagliarda iniziativa del blog di Andrea Mancia, che pubblica (anche se non si può) i sondaggi di Crespi camuffati da pronostici di alcuni Grand prix regionali.

Messi in fila esce il Gran Premio d'Italia, almeno secondo Mancia.



Questi sono i risultati, tratti dalla sua home-page (sopra).


Gran Prix della Lombardia
Varenne
53,6 (30)
Fan Idole 29,5 (17)
General du Pommeau 5,8
Ipson de Mormal 4,2
Igor Brick 1,7
Jackhammer 2,0
(spettatori 82% - in calo; spettatori incerti 17%)

Gran Prix del Veneto
Varenne
53,0 (15/16)
Fan Idole 24,9 (8/9)
General du Pommeau 4,7
Ipson de Mormal 5,7
Igor Brick 1,8
Jackhammer 1,7
(spettatori 83% - in calo; spettatori incerti 15%)

Gran Prix del Lazio
Varenne
39,0 (12/15)
Fan Idole 39,5 (12/15)
General du Pommeau 4,7
Ipson de Mormal 6,5
Igor Brick 4,5
Jackhammer 2,2
(spettatori 80% - in calo; spettatori incerti 15%)

Gran Prix dell'Emilia Romagna
Varenne
36,0 (7/9)
Fan Idole 46,4 (12)
General du Pommeau 7,4 (0/2)
Ipson de Mormal 4,0
Igor Brick 1,4
Jackhammer 2,2
(spettatori 86% - in calo; spettatori incerti 12%)

Gran Prix del Trentino Alto-Adige (Trento)
Varenne
40,5 (1/2)
Fan Idole 40,0 (1/2)
General du Pommeau 7,0
Ipson de Mormal 9,0
Igor Brick n.p.
Jackhammer n.p.
(spettatori incerti 12%)

Gran Prix della Basilicata
Varenne
36,0 (2/4)
Fan Idole 37,3 (2/4)
General du Pommeau 5,9
Ipson de Mormal 11,6 (1)
Igor Brick 2,4
Jackhammer 4,2
(spettatori 75% - in forte calo; spettatori incerti 24%)

Gran Prix della Puglia
Varenne
44,1 (12)
Fan Idole 34,8 (7/9)
General du Pommeau 5,6
Ipson de Mormal 7,3 (0/2)
Igor Brick 3,0
Jackhammer 3,1
(spettatori 76% - in calo; spettatori incerti 24%)

Gran Prix della Calabria
Varenne
40,1 (6)
Fan Idole 35,2 (3)
General du Pommeau 6,2
Ipson de Mormal 8,6 (1)
Igor Brick 3,3
Jackhammer 3,6
(spettatori 76% - in calo; spettatori incerti 24%)

UPDATE/2

Gran Prix della Sicilia
Varenne
51,3 (15/16)
Fan Idole 29,5 (9/10)
General du Pommeau 5,2
Ipson de Mormal 8,5 (2/3)
Igor Brick 2,4
Jackhammer 1,2
(spettatori 73% - in calo)

Gran Prix della Toscana
Varenne
32,5 (6)
Fan Idole 44,4 (10)
General du Pommeau 10,4 (2)
Ipson de Mormal 4,5
Igor Brick 1,8
Jackhammer 2,7
(spettatori 84% - in calo)

Gran Prix dell'Umbria
Varenne
34,6 (2)
Fan Idole 40,5 (4)
General du Pommeau 10,1 (1)
Ipson de Mormal 5,1
Igor Brick 2,4
Jackhammer 3,2
(spettatori 82% - in calo)

UPDATE/3

Gran Prix delle Marche
Varenne
38,3 (2/3)
Fan Idole 39,9 (5)
General du Pommeau 8,3 (0/1)
Ipson de Mormal 6,2
Igor Brick 2,1
Jackhammer 2,2
(spettatori 81%; spettatori incerti 14%)

Gran Prix degli Abruzzi
Varenne
38,4 (3/4)
Fan Idole 38,8 (3/4)
General du Pommeau 6,4
Ipson de Mormal 6,7
Igor Brick 4.0
Jackhammer 2,9
(spettatori 78%; spettatori incerti 19%)

Grand Prix del Friuli
Varenne 49,0 (4)
Fan Idole 32,3 (3)
General du Pommeau 6,0
Ipson de Mormal 5,2
Igor Brick 2,5
Jackhammer 1,9
(spettatori 84%; spettatori incerti 16%)

UPDATE/4

Grand Prix del Piemonte
Varenne 45,9 (13)
Fan Idole 35,5 (9)
General du Pommeau 7,0
Ipson de Mormal 4,4
Igor Brick 2,0
Jackhammer 2,3
(spettatori 80%; spettatori incerti 16%)

Grand Prix della Liguria
Varenne 41,5 (5)
Fan Idole 39,6 (2/3)
General du Pommeau 8,1 (0/1)
Ipson de Mormal 4,0
Igor Brick 1,4
Jackhammer 2,5
(spettatori 82%; spettatori incerti 15%)

UPDATE/5

Grand Prix della Sardegna
Varenne 38,0 (4/5)
Fan Idole 37,7 (4/5)
General du Pommeau 6,8
Ipson de Mormal 6,7
Igor Brick 2,4
Jackhammer 2,4
(spettatori 82%; spettatori incerti 15%)


UPDATE/6

Grand Prix Nazionale di Mount Citor (and Ms. Palace)
Varenne 43,9 (165 - min 158 max 174)
Fan Idole 35,6 (141 - min 127 max 149)
General du Pommeau 6,5 (5 - min 3 max 6)
Ipson de Mormal 5,8 (4 - min 1 max 9)
Igor Brick 2,4
Jackhammer 2,2

27 marzo 2008

I'M PD


La cosa più divertente di questo incredibile video dadaista (che mi ha segnalato l'amica Sara), per me è immaginare la faccia di Pierfrancesco quando l'ha visto. Io l'avevo lasciato segretario dei Ds di Milano e consigliere comunale, adesso è candidato alla Camera col Piddì in posizione un po' ardua.

Riguardandolo comincio a pensare che sia talmente allucinante da risultare efficace, un po' come gli spot di Aiazzone o di Cesare Ragazzi. Probabilmente a Pierfrancesco è piaciuto.

26 marzo 2008

PINA PICIERNO / 2


Ci si può mettere la faccia anche mostrando le facce e le domande degli altri, che non sono candidati: questa è l'idea-valore delle quattro promocard (realizzate coi colori della raccolta differenziata in Campania) di Pina Picierno, capolista nel collegio Campania 2 per il Piddì.

Da poche ore è online il suo blog.



Sapere, Opportunità, Lavoro, Energia: questi sono gli argomenti delle domande e i temi su cui si articola la campagna elettorale.

Il sole, l'acronimo dei quattro temi è il simbolo della campagna (e il favicon del blog) che affianca politica differenziata, il pay-off che esplicita il posizionamento della candidata.


Pauered bai Lance Libere.

21 marzo 2008

PINA PICIERNO


26 anni, capolista del Piddì nel collegio Campania 2 (quello di De Mita e Mastella), ex presidente dei giovani della Margherita, il suo claim è politica differenziata perché la sua campagna elettorale consiste in un mese di educazione civica in piena regola, iniziato tra i negozianti di Gricignano contro il pizzo e in alcuni condomini di Aversa a fare pubblicità alla raccolta differenziata.

Come a dire chiediti pure cosa può fare
per te l'Italia, ma sappi che è l'Italia ad avere tanto bisogno di te.
Pauered bai Lance Libere.

sfoglia
marzo        maggio